LA MANUTENZIONE DEL PRATO MESE PER MESE – SETTEMBRE

INDICE

CV CHIARE vs. CV SCURE & IL FOTOSISTEMA Perché “scuro” non è sempre sinonimo di un tappeto erboso di maggiore qualità. Nell’assorbimento dell’energia luminosa e nella sua
trasformazione in energia chimica (fotosintesi clorofilliana) operano numerosi complessi multiproteici denominati fotosistemi. Ogni fotosistema è costituito da un complesso
antenna e un centro di reazione, insiemi di proteine e pigmenti, fra cui la clorofilla. È qui che si compie la fotosintesi vera e propria. L’energia radiante colpisce la foglia e fluisce nel fotosistema dove i complessi antenna la trasferiscono a una molecola di clorofilla nel centro di reazione: l’energia (chimica) della pianta è servita! Ma che cosa accade, in estate, se la luce in arrivo (energia radiante) è eccessiva? La pianta deve necessariamente dissiparla. Operazione che comporta a sua volta un dispendio energetico. È così che le piante
(cultivars) più scure, maggiormente dotate di antenne (e pigmenti), si trovano a svolgere un doppio lavoro in estate. Allo stress ossidativo, dovuto all’alta temperatura, si somma infatti quello per la dissipazione termica. Non proprio le piante più facili da gestire, e quindi più performanti, con il clima di questi tempi…

Un Anno con Barenbrug – Settembre 2023 – Greenterest

Condividi questo Post!

SUPERIORE

Carrello 0

VISTI DI RECENTE 0