PRODOTTI PRATO Barenbrug -5% | Codice: greenterest-05  Solo fino al 11/09!

Calendario delle semine 2022

INDICE

Seminare il prato è un’operazione che richiede molta attenzione, scegliere il periodo di semina sbagliato, i sementi non adatti e utilizzare tecniche approssimative, possono compromettere la resa del tappeto erboso.

La prima cosa da fare è sapere qual è il periodo migliore per seminare il prato, questo perché, in base alla stagione, sono necessari trattamenti differenti.

Per orientarti puoi seguire questo calendario semine, che riporta i periodi, i tipi di sementi per prato e i migliori concimi consigliati dagli agronomi per ottenere un prato verde e rigoglioso.

Quando seminare il prato: calendario semine stagionale

Premettiamo che i migliori periodi per la semina del prato sono primavera e autunno, in particolare, i mesi di marzo e aprile e settembre e ottobre. Tuttavia, è possibile procedere alla semina anche nelle altre stagioni dell’anno.

Seminare in primavera

La primavera è la migliore stagione per procedere alla semina del prato inglese, composto da diverse miscele di microterme.

Durante questo periodo la temperatura del terreno si mantiene sui 10° e il rischio di gelate è davvero minimo. Se, invece, si usa la gramigna bisogna aspettare maggio, quando le temperature si aggirano intorno ai 20°.

La semina del prato in primavera lo aiuta a svilupparsi e a crescere forte, i semi hanno il tempo di ben radicarsi nel terreno.

Seminare in estate

A causa delle alte temperature e del bisogno frequente di irrigare che può portare allo sviluppo di infestanti, l’estate non è il periodo migliore per seminare il prato verde, tuttavia, non è impossibile farlo.

È necessario fare un trattamento di diserbo e poi seminare, poi successivamente, bisogna prendersi cura del prato con più frequenza, mantenendolo pulito e privo di erbacce.

Inoltre, il forte caldo provoca l’evaporazione dell’acqua dal terreno, per cui è consigliato fare frequenti irrigazioni ma di minor durata per mantenere il terreno umido.

Seminare in autunno

L’autunno è un altro buon periodo per seminare il prato, ma bisogna far presto, prima che sopraggiungano le gelate.

Nelle zone più calde del paese è possibile fare la semina fino a fine ottobre. In ogni caso è importante che il prato riceva almeno un taglio prima che arrivi l’inverno, necessario per mantenersi forte, per cui sarebbe comunque meglio anticipare la semina di autunno a settembre.

Seminare in inverno

L’inverno non è il periodo migliore per seminare il prato, le temperature sono troppo basse e lo sviluppo dei semi sarebbe compromesso. Durante i mesi freddi il prato ha il suo riposo vegetativo, che gli servirà per riacquistare forza.

In questo periodo è comunque possibile trattare il prato utilizzando prodotti specifici per la cura dei tappeti erbosi e, in particolare, per lo sviluppo e rafforzamento dell’apparato radicale.

Quando fare la trasemina del prato?

La trasemina va effettuata quando il prato è stato danneggiato a causa di malattie o gelate ed è necessario rinfoltire e rafforzare il manto erboso.

Bisogna preparare il terreno con un taglio basso di 2-3 cm e poi effettuare l’arieggiatura del prato.

Dopo aver seminato, bisogna effettuare una concimazione di copertura e irrigare di frequente per mantenere umido il terreno per almeno 7 giorni.

Se il risultato ottenuto non è ottimale, invece della trasemina, è consigliato fare trattamenti utilizzando concimi e fertilizzanti.

Condividi questo Post!

SUPERIORE
ACCOUNT
Lista dei Desideri

Login

Creare un account

I tuoi dati personali verranno utilizzati per supportare la tua esperienza su questo sito web, per gestire l'accesso al tuo account e per altri scopi descritti nella nostra privacy policy

Recupero della password

Hai perso la password? Per favore inserisci il tuo nome utente o l'indirizzo email. Riceverai un link per creare una nuova password via e-mail.

Carrello 0

VISTI DI RECENTE 0